Buone nuove dalla Regione per l'ospedale di Ivrea

Buone nuove dalla Regione per l'ospedale di Ivrea

Buone nuove dalla Regione per l'ospedale di Ivrea

Ivrea - Arriva la risonanza magnetica Tesla

Dopo anni di attese e promesse, finalmente una buona notizia per tutti i cittadini canavesani che chiedevano da tempo la presenza di un'apparecchiatura di risonanza magnetica nucleare nel presidio ospedaliero eporediese.
“Stamattina il risveglio dopo le festività Pasquali non poteva essere migliore, dal momento che siamo riusciti a colmare una lacuna che gravava sui servizi sanitari canavesani - annuncia il vicepresidente della Commissione sanità a Palazzo Lascaris Andrea Cane - da oggi diventa reale la possibilità del posizionamento di una Risonanza Magnetica all’interno dell'Ospedale di Ivrea, che ne è sempre stato sprovvisto. È infatti di stamane il parere positivo, arrivato dalla Regione Piemonte tramite la Commissione Hta, che porterà all’installazione di un sistema di Risonanza Magnetica da 1,5 Tesla, che rappresenta l’ultima evoluzione tecnologica nell’ambito e si caratterizza per un'elevata qualità delle immagini e velocità di esecuzione degli esami”.
“Con il placet odierno - commenta il consigliere leghista canavesano Andrea Cane - l’Asl TO4 potrà ora cercare i fondi in bilancio o attraverso donazioni e proseguire l'iter finale di acquisto della stessa apparecchiatura. Sono soddisfatto come canavesano per questa battaglia che è stata una delle prime che ho seguito appena eletto a fianco di medici, infermieri, cittadini e rappresentanti del Comitato dell'Ospedale di Ivrea, tra cui primo fra tutti il Commissario Luigi Vercellino, che ringrazio per l'impegno profuso in tutti questi mesi. L’emergenza pandemica non ha fermato un iter congelato da troppo tempo, era inaccettabile che un ospedale strategico ed importante come Ivrea non fosse ancora dotato di un'apparecchiatura simile: l'ho sempre considerata una priorità dell'intero territorio, aspetto imprescindibile per la salute dei cittadini che abitano le nostre terre; proprio per queste ragioni avevo visitato più volte insieme a medici e tecnici il reparto di Radiologia dell’Ospedale di Ivrea, nell’ex sede della Medicina Nucleare, dove dovrebbe essere posizionata la RM. Un nuovo capitolo della Sanità Piemontese che è simbolicamente anche tra i primi "mattoni" del nuovo ospedale di Ivrea, altro progetto per il quale ribadisco la piena attenzione da parte mia e della Giunta Regionale, che esporrò anche al nuovo Direttore Regionale Mario Minola a cui auguro buon lavoro, ringraziando l'uscente Fabio Aimar per un'attività che ha portato frutti preziosi come la notizia odierna”.

In allegato le foto dell'ingresso dei locali dove dovrebbe essere posizionata questa apparecchiatura, all'interno del reparto di Radiologia.



Torna indietro

Casale e Vercelli Affari
Edizione cartacea Quindicinale

Uscita del 09/04/2021
Top