Torino, 'Per un Dio che danza'

Torino, 'Per un Dio che danza'

Torino, 'Per un Dio che danza'

Torino -

Dopo il grande successo riscosso nello scorso mese di maggio in Sardegna,
con quattro serate “sold out” al Festival “Marina Non Violenta” a Cagliari e al
teatro Arza di Sassari, lo spettacolo “Per un dio che danza” approda al Centro
Culturale “Più Spazio 4” di via Saccarelli 18 a Torino. L’appuntamento è
fissato per giovedì 18 luglio intorno alle 19.00. “Per un dio che danza” è un
intrattenimento composto da teatro-danza-video. Trascina il pubblico a
riflettere sul “Poeta dell’Anima” di Shankara e sulla complessa relazione tra
Realtà e Coscienza. Di natura poeticamente politica, l’opera è dedicata a
Mrinalini Sarabhai, celebre danzatrice e al contempo attivista sociale indiana.
Un vero omaggio alla danza come mezzo di conoscenza e trasformazione.
Lo spettacolo sarà presentato da Antonella Usai, danzatrice, coreografa e
insegnante di danza molto conosciuta, nonché direttrice dell’associazione
“Terra di Nad” in bassa Val Susa. L’artista, si è formata inizialmente nel
teatro-danza occidentale, in seguito ha abbracciato il metodo e le forme di
quello indiano. E’ l’unica danzatrice europea a far parte del “Darpana
Academy Performing Group” una delle più rinomate compagnie di danza
indiane. La rappresentazione è dedicata a tutti gli amanti della danza e della
cultura. Da ricordare che il sipario si alza alle ore 19.00, l’ingresso è gratuito.
Maggiori informazioni si possono avere al numero 3480430201. Lo spettacolo
è parte dell'iniziativa Kids&Nights 2024.



Torna indietro

Casale e Vercelli Affari
Edizione cartacea Quindicinale

Uscita del 19/07/2024
Top