Torino, un arresto della polizia dopo un tentativo plurimo di occupazione

Torino, un arresto della polizia dopo un tentativo plurimo di occupazione

Torino, un arresto della polizia dopo un tentativo plurimo di occupazione

Torino - E' un 27enne egiziano

Nel pomeriggio di venerdì 27 settembre, personale della Polizia di Stato appartenente al Comm.to di P.S. Barriera Milano ha arrestato un cittadino egiziano di 27 anni per violenza e resistenza a P.U., lesioni aggravate, danneggiamento aggravato, denunciandolo altresì per occupazione abusiva di edifici.

Il soggetto aveva già tentato nell’arco della mattinata di entrare in un appartamento di via Fossata, vuoto, ma era stato sorpreso dal proprietario dell’immobile, che si era rivolto alle forze dell’ordine ottenendo l’allontanamento dello stesso. Poche ore più tardi, mentre era in corso l’intervento di un fabbro per la messa in sicurezza dell’alloggio, il soggetto si è ripresentato riuscendo questa svolta a introdursi all’interno. All’arrivo dei polizotti del Comm.to Barriera Milano, il ventisettenne si è rifiutato di allontanarsi e ha tenuto un comportamento minaccioso nei loro confronti.

Negli uffici del Comm.to l’uomo ha poi aggredito improvvisamente il personale operante, danneggiando anche gli arredi. Due agenti di Polizia hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 10 e 15 giorni, prima di arrestare l’uomo per la condotta posta in essere. Scattata a suo carico anche la denuncia per occupazione abusiva di edificio.



Torna indietro

Casale e Vercelli Affari
Edizione cartacea Quindicinale

Uscita del 02/12/2022
Top